Storia


La Grande Guerra sull’Adamello raccontata dai cimeli restituiti dai ghiacciai: dal materiale bellico alle slitte. Una raccolta imperdibile per chi ama la Storia e le storie che l’hanno resa grande.



Questo museo racconta la Grande guerra e i suoi caduti facendo parlare i ghiacciai, che negli anni hanno restituito materiale bellico, effetti personali, vestiti, slitte e sci. Creato nel 1973 da due appassionati, Giovanni Pellizzari e Sergio Collini, il Museo della Guerra Bianca Adamellina “Recuperanti in Val Rendena” raccoglie e propone anche documenti, fotografie e libri sui fatti della prima guerra mondiale. La Provincia autonoma di Trento anni fa ha riconosciuto la mostra come permanente e il museo oggi collabora con quelli tematici di Bersone, Temù e Vermiglio. La nuova sede, inaugurata nel 2007, è stata progettata dall’architetto Sergio Camin e voluta fortemente dall'Associazione museale Guerra bianca adamellina. Al momento il museo è chiuso per lavori di ristrutturazione.


PUNTO DI FORZA:
Una importante raccolta di documenti, fotografie e libri sui fatti della Grande Guerra.
Info
Accesso con Card 1 accesso gratuito
Prezzo ordinario € 3,00
Contatti
Indirizzo Via San Vigilio 31
Comune Spiazzo Rendena
Telefono +393284678827

Commenti
Michele - Pavia sab 27 agosto 2022 22.21
Interessante
Pierluigi - ITALIA mer 4 agosto 2021 18.25
molto interessante! Per non dimenticare i sacrifici che la guerra impone a vinti e vincitori.
Lidia - Brescia dom 1 agosto 2021 17.56
Museo piccolo ma ben tenuto ed interessante,meta da visitare!
Previous Next