Archeologia


Castel Romano è un affascinante rudere a Pieve di Bono, circondato dal mistero: secondo la leggenda più famosa, la contessa Lodron invitava qui i più bei giovani per poi ucciderli.



Castel Romano, che domina magnificamente tutta la Valle del Chiese fino al Lago d'Idro, fu costruito nel XII secolo per presidiare la via che collegava il Bresciano alle Giudicarie. Proprio per la sua posizione strategica, nei secoli è stato preso di mira da saccheggi e attacchi di vari eserciti. La torre rettangolare, che domina la valle, testimonia del resto quanto la struttura fosse importante dal punto di vista strategico. Il degrado cominciò quando i conti Lodron trasferirono il loro potere in altre zone del Trentino, in Austria e in Baviera. Tante sono le leggende che circondano il castello: secondo la più famosa, la contessa Dina Lodron - la casata feudataria che ha dominato la Valle del Chiese - invitava qui i più bei giovani del dominio per poi ucciderli. ?L’accesso al castello avviene mediante visita guidata.?Per gruppi organizzati, possibilità di visite su prenotazione (da aprile/maggio a settembre/ottobre), contattando l’Associazione Il Chiese (info@ilchiese.it – 331/838 7606).


PUNTO DI FORZA
Il castello domina tutta la Valle del Chiese fino al Lago d'Idro
Info
Periodo apertura Aperture:
• dal 18 giugno al 10 settembre 2022, sabato 14:30-14:30, 16:30-16:30
• dal 23 giugno al 9 settembre 2022, venerdì 14:30-14:30, 16:30-16:30

Aperture straordinarie:
• dal 3 luglio al 28 agosto 2022, domenica 14:30-14:30, 16:30-16:30

#

Attenzione.
L'accesso avviene esclusivamente tramite visita guidata.
MATTINA: ingresso unico h 10.00
POMERIGGIO: 1°ingresso h 14.30 e 2°ingresso h 16.30
Accesso con Card 1 accesso gratuito
Prezzo ordinario € 5,00
Contatti
Indirizzo fraz.Por
Comune Pieve di Bono-Prezzo
Telefono +390465447501

Commenti
Angelo - Lodi mer 14 agosto 2019 17.49
Attualmente si possono visitare i resti del castello e grazie alla guida Serena che ci ha ampiamente descritto la storia del castello e fatto immaginare la vita che si svolgeva a quei tempi. Lina è Angelo da Cremona e Lodivecchio.
Previous Next