Tradizioni


Alla Fucina Marinelli troverete tutto come è stato lasciato, pochi anni fa, dall’ultimo fabbro: incudini, maglio, doppia forgia, mola, canali idraulici; il soffio d’aria della “bot de l’ora” e il nero fumo alle pareti; e tutto l’ingegno capace di trasformare lo scorrere dell’acqua in movimento meccanico, grazie al quale il ferro veniva domato nell’incontro fra acqua e fuoco, lavorato da mani abilissime sino ad ottenere un oggetto unico e al contempo tipico di una particolare civiltà.
Questo patrimonio millenario di saperi ed esperienze umane vi sarà raccontato dalle guide dell’Associazione Mulino Ruatti, per regalarvi un’esperienza di conoscenza ed immersione in un’altra vita, affascinante anche per i bambini: da dove veniva il ferro? Come si faceva una spada? Che vita era quella del fabbro?
La Fucina si trova lungo la comoda passeggiata che collega Malè a Terzolas, nella località del Pondasio: un piccolo borgo denso di storie.
NewsNorme di sicurezza: la visita è a numero chiuso ogni 30', è obbligatorio l'uso della mascherina.
Info
Periodo apertura 02/07- 05/09
Orari Giovedì dalle 15.00 alle 18.00
Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00
Giovedì alle ore 10 visita del Pondasio e della Fucina Marinelli.

Gli altri giorni possibilità di visite su prenotazione
Giorni chiusura lunedì
Accesso con Card 1 accesso gratuito
Prezzo ordinario € 3,00
Contatti
Indirizzo loc. Pondasio
Comune Malé
Telefono 0463903166
Telefono 2 3398665415
Giovedì ore 10.00 visita al borgo del Pondasio e alla Fucina Marinelli. Attività a prenotazione obbligatoria, scontata per i possessori Guest Card

Commenti
mario - Torino gio 16 luglio 2020 15.54
bellissimo e interessante l'esposizione.
Previous Next